Vendere un prodotto? Chi era costui?

Nella nostra attività di consulenti, riceviamo spesso telefonate da piccoli imprenditori, artigiani, commercianti che ci chiedono di aiutarli a creare una strategia per vendere un prodotto. Ebbene la prima constatazione che facciamo, analizzando questi prospects, è che a malapena posseggono un sito web. Non hanno un Blog, non comunicano sui Social Network, magari li hanno aperti a livello personale, non conoscono ovviamente cosa sia la SEO, IL SEM. Insomma non comunicano nulla della propria attività. Noi, fedeli al motto che “chi non comunica non esiste”, cerchiamo di avviarli sulla strada semplice e economicamente più conveniente della “digital strategy” per aiutarli a  vendere un prodotto.

Quale strategia per vendere un prodotto

Suggeriamo la strada dell’Online tralasciando inizialmente quella costosa dell’offline tradizionale. Facciamo capire ai nostri interlocutori che il mondo è cambiato. L’importante è che l’ imprenditore  capisca come i clienti possono arrivare a lui, quali siano gli strumenti più idonei per catturarli.  Oggi la via principale per vendere un prodotto  è quella della Digital Strategy. Una via da perseguire  in quanto permette di arrivare ad una vasta platea di consumatori in tempi brevissimi, a costi irrisori se confrontati con quelli tradizionali, della radio o della TV.  L’imprenditore deve percorrere la via del cambiamento digitale, deve capire meglio i fenomeni di massima, quali sono i trend, dove va il mercato. Insomma deve innovare, ma soprattutto rinnovarsi. Oggi i clienti ricercano informazioni sui prodotti da acquistare attraverso il web, comparano e valutano i prezzi, ricercano recensioni. Il web è diventato il punto di incontro per qualsiasi tipologia di consumatore.

Quindi occorre a tutti i costi pianificare una digital strategy per vendere un prodotto. Come vendere un prodotto su internet?

E’ importante evidenziare che non esistono modi o strumenti che funzionino meglio di altri, ma vanno utilizzati rispettando gli obiettivi di comunicazione e a seconda della maturità e conoscenza del prodotto. Possiamo lavorare di SEO e Content Marketing per accreditare l’attività, con un piano più a medio termine. Oppure ideare campagne sponsorizzate per pubblicizzare il prodotto, con una efficace azione sui social. Gli obiettivi saranno i seguenti: creare awareness, cioè conoscenza, presentare elementi distintivi, quindi consideration, ottenere dei risultati, cioè conversioni, effettuare la vendita.

Ma quali sono le priorità in una strategia di comunicazione digitale?

Innanzitutto dobbiamo verificare di avere un sito performante che abbia un percorso di conversione efficace, per cui si può prevedere della pubblicità on line. Anche in questo caso a seconda degli obiettivi, possiamo utilizzare strumenti differenti. Se l’obiettivo è l’awareness e quindi il numero e la frequenza di persone raggiunte, occorrerà privilegiare video e display. Se vogliamo creare traffico sul sito, sicuramente ottimizzeremo search e social. Insomma differenzieremo sempre a seconda delle esigenze.

Il Blog, questo sconosciuto.

Ma come per vendere un prodotto devo avere un Blog? Domanda ricorrente.Certo, già che fai un Sito, inserire un Blog è molto semplice e opportuno. Il Blog deve servire per evidenziare la tua competenza, attraverso articoli relativi al tuo settore, dovrai accreditarti presso la community. Insomma dovrai mostrare che hai possesso della materia di cui ti occupi.

Scrivendo articoli sul tuo blog, naturalmente ottimizzati, raggiungerai due obiettivi:

1) Mostrerai competenza e ti accrediterai come esperto nel tuo settore

2) Nel medio periodo migliorerai la tua SEO, cioè la possibilità che un potenziale cliente che cerca un prodotto come il tuo, ti trovi nelle prime posizioni su Google. La SEO  organica è faticosa, ma nel medio periodo ti darà grandi soddisfazioni

Parallelamente dovrai pianificare una Strategia SEM

Questa strategia  ti permetterà  di posizionarti tra i primi risultati nei motori di ricerca e soddisfare soprattutto il search intent di acquisto. L’utente finale, che ha un approccio informativo sul web, sarà attirato da chi si posiziona nei primi risultati su Google. Diversificando la tua strategia di digital marketing investendo in pubblicità a pagamento, ti permetterà di essere presente tra i risultati sponsorizzati, idealmente  tra le migliori posizioni. Queste ultime rispondono soprattutto al bisogno di acquisto, quindi è importante investire in attività SEM per generare traffico qualificato al proprio sito web e applicare tecniche di inbound marketing.

L’obiettivo principale di qualsiasi imprenditore  è ottenere risultati in termini di business, le strategie di web marketing sono quelle più indicate alla realizzazione di questo bisogno.

Noi di Network Strategy siamo a disposizione per una chiacchierata preliminare per aiutarvi ad individuare la migliore soluzione. Contattaci

 

Condividi questo articolo su:
Facebook
LinkedIn
Twitter